Ecco l'elenco dei poliziotti che hanno ricevuto benemerenze

CIVITELLA DEL TRONTO – Ecco le benemerenze concesse dal capo della polizia su segnalazione del questore di Teramo, Enrico De Simone.

ENCOMIO SOLENNE
A Sostituto Commissario Antonio BERNARDI e Assistente Capo Bruno GRAZIANI
MotivazioneIn servizio presso la Sezione Polizia Stradale di Teramo,evidenziavanospiccate capacità professionali, notevole spirito altruistico ed elevato senso del dovere, partecipando alle operazioni di soccorso in favore delle popolazioni colpite dal grave sisma del 24 agosto 2016.
Amatrice – Accumoli (RI), 24 agosto 2016

ENCOMIO
A Ispettore Capo Antonello GIUSTI, Assist. Capo Moreno PULCINI, Assist. Capo Massimo SANTARELLI Motivazione:  In forza presso il Distaccamento Polizia Stradale di Giulianova,  dimostrandonotevole intuito investigativo e spiccata professionalità, espletavano un’operazione di polizia giudiziaria che consentiva di assicurare alla giustizia due persone, responsabili di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente. A/14 – Alba Adriatica (TE), 10 agosto 2015

LODE
All’Assistente Capo Danilo DI ANTONIO e all’Assistente Capo Giuseppe TARICANI 
Motivazione:In forza presso la Sezione Polizia Stradale di Teramo, si distinguevano dimostrando professionalità ed impegno in un’operazione di polizia giudiziaria che consentiva di assicurare alla giustizia un individuo resosi responsabile di furto in danno del gestore di un distributore di carburanti.
Teramo, fraz. Piano d’Accio, 24 marzo 2015

LODE
A Sovrintendente Fabio DI LUZIO e Assistente Capo Roberto CAROLLA 
Motivazione:  In servizio presso il Commissariato di Atri, effettuavano con determinazione operativa un intervento di soccorso pubblico a seguito di un incendio divampato in un appartamento.
Atri, 30 ottobre 2015

LODE
All’Assistente Capo Daniele DI MICHELE
Motivazione:  In servizio presso la Squadra Mobile di Palermo, si distingueva in un’indagine di polizia giudiziaria che consentiva di assicurare alla giustizia l’autore di varie rapine commesse ai danni di farmacie. Dava prova, nella circostanza, di intuito investigativo. 
Palermo, 10 settembre 2015

Leave a Comment