Teramo, scialbo pari contro il Forlì (0-0)

TERAMO – (jacopodifrancesco) È difficile guardare il bicchiere mezzo pieno, era l’occasione più abbordabile per ipotecare la salvezza diretta, ma il Teramo non è mai realmente stato in grado di rendersi pericoloso, di far tremare la difesa del Forlì, la peggiore del girone. Sono mancate le idee e la sicurezza, sono segnali pericolosi ma nonostante la vittoria del Mantova a Santarcangelo la salvezza diretta resta a due punti.
Ugolotti insiste sul suo 4-4-2, torna da titolare Karkalis e a sorpresa c’è Tempesti al fianco di Sansovini; Gadda – che sarà espulso al 28′ – risponde col suo 4-3-1-2, l’unico attaccante titolare è Succi.
Nulla accade Il possesso palla è saldamente nei piedi del Diavolo, ma non si crea nulla. Le due linee basse e strette del Forlì fermano qualsiasi trama centrale e i laterali non riescono a portare superiorità numerica. L’unica occasione del primo tempo arriva da Ilari, che a botta sicura calcia alto. Il baricentro biancorosso continua a salire, ma mancano le idee.
Mossa FratangeloPetrella Proprio per ovviare a questa situazione, in poco tempo Ugolotti punta su Fratangelo e Petrella: sembra poter essere la scossa ma manca l’ultimo tocco sulla trequarti. Continua il forcing del Teramo e continuano a scorrere i minuti, tuttavia l’unico brivido lo causa una punizione di Sansovini ben alzata in corner da Turrin. L’ingresso di Barbuti porta ad un Teramo completamente a trazione anteriore ma non sposta gli equilibri, come non sposta il risultato lo sforzo finale, pur degno di applausi. 
Testa a Macerata Domenica prossima tutto potrebbe cambiare, a Macerata il Teramo è atteso da una partita in cui potrà succedere di tutto, la salvezza diretta è ancora a due punti. Ma ci sono soltanto altre tre occasioni.

Teramo Calcio (4-4-2): Narciso; Sales, Caidi, Speranza, Karkalis; Di Paolantonio, Amadio, Ilari (79′ Barbuti), Masocco (62’Petrella); Sansovini, Tempesti (50’Fratangelo) 

Pagelle 
Narciso 6 poco impegnato 
Sales 6 oggi assolve ai suoi compiti 
Caidi 6 solito dominio nel gioco aereo
Speranza 6 prova anche a farsi vivo in avanti 
Karkalis 5 impalpabile 
Di Paolantonio 5,5 manca l’ispirazione 
Amadio 6 la regia c’è, manca il resto
Ilari 6 tanta corsa 
Masocco 5 non pronto per una maglia da titolare
Sansovini 5 non gli riesce nulla 
Tempesti 5 facilmente disinnescato 
Fratangelo 5 non entra in partita 
Petrella 6,5 non trova l’ultimo passaggio ma porta vivacità 
Barbuti 6 la sua esclusione rimane un mistero 

Leave a Comment