Beccati a gettare rifiuti: oltre alla multa dovranno pulire i luoghi

GIULIANOVA – Contravvenzione ‘salata’ e obbligo di bonifica dei luoghi: è questo quello che attende le persone sorprese questa mattina, poco prima dell’alba, a buttare rifiuti nei pressi dell’area ex Saig nella zona industriale di Colleranesco di Giulianova, da tre unità in borghese delle Guardie Ambientali d’Italia, le Gadit. Nell’ambito dei controlli ambientali, in stretta collaborazione con la Polizia Municipale e l’assessorato all’Ambiente, le Gadit hanno identificati i trasgressori, che oltre alla contravvenzione saranno obbligati alla pulizia del posto. «Non ci sono parole per queste deprecabili condotte – dichiara l’assessore comunale all’Ambiente, Fabio Ruffini -. Tuttavia, come dimostra l’ennesimo blitz nell’area ex Saig, trasformata da individui senza scrupoli in una discarica abusiva a cielo aperto, non abbassiamo l’attenzione. Ringrazio le Gadit che, conformemente al protocollo d’intesa firmato con il Comune di Giulianova, hanno messo a segno una nuova, brillante operazione».

Leave a Comment