Marocchino sfugge ai Cc ma si schianta in auto: aveva mezzo chilo di hashish

MARTINSICURO – Non si è fermato al posto di blocco dei carabinieri e ha tentato la fuga a piedi dopo essersi schiantato con l’auto contro un muretto, ma i militari lo hano raggiunto e arrestato: indosso aveva mezzo chilo di hashish. Il 22enne di nazionalità marocchina a cercato di eludere il contro dei carabinieri del Comando Provinciale di Teramo che ieri sera, dopo un pedinamento per le vie di Martinsicuro, hanno deciso di fermarlo e procedere al controllo. Con sè l’extracomunitario aveva cinque panetti di hashish del peso complessivo di 500 grammi. I militari li hanno recuperati e proseguito il controllo con la perquisizione della casa dove vive a Alba Adriatica: qui sono stati trovati altri 30 grammi della stessa sostanza. Il giovane è accusato di detenzione a fini di spaccio, resistenza a pubblico ufficiale e guida senza patente. Un connazionale che si trovava nell’appartamento e sottoposto ad obbligo di dimora nel comune di Foligno, è stato denunciato a piede libero.

Leave a Comment