All'Alessandrini gli studenti 'interrogano' il presidente del Tar dell'Abruzzo FOTO

TERAMO – Oltre 200 studenti e i docenti dell’Istituto tecnologico "Alessandrini-Marino" di Teramo hanno partecipato, nell’auditorium della scuola, all’incontro con il Presidente del Tribunale amministrativo regionale per l’Abruzzo, Antonio Amicuzzi e con il magistrato Lucia Gizzi. I magistrati, accompagnati dalla professoresa Ada D’Alessandro, dell’Ufficio Scolastico Regionale, sono stati accolti dal Dirigente Scolastico Stefania Nardini. Amicuzzi ha illustrato l’ordinamento della giustizia amministrativa, sulla base delle indicazioni tracciate dall’allora Codice Napoleonico, che ha influenzato la nascita di istituzioni, come il Consiglio di Stato, concepite per tutelare i cittadini nei confronti delle decisioni delle pubbliche amministrazioni. Successivamente la nascita in Italia dei Tribunali Amministrativi Regionali, avvenuta nel 1971, ha reso la giustizia amministrativa molto più vicina ai cittadini. Nel suo intervento il magistrato Lucia Gizzi, ha posto l’accento, tra l’altro, sull’importanza del rispetto delle regole, da perseguire fin dall’età scolastica. Gli studenti hanno partecipato con viva attenzione all’incontro formulando domande ai magistrati, che hanno spaziato da temi quali il diritto soggettivo e l’interesse legittimo, all’autotutela della pubblica amministrazione ed alle situazioni di eccesso di potere.

 

Leave a Comment