Torna dove fu arrestato dopo una rapina: in macchina arnesi per rubare auto

GIULIANOVA – Torna… sul luogo del delitto, viene riconosciuto da un carabiniere che allora lo arrestò e scatta la perquisizione: nell’auto su cui viaggiava c’erano attrezzi da scasso, chiavi alterate e centraline per autovetture con ci vengono sostituite quelle delle macchine da rubare. Il protagonista è un uomo di Cerignola che i carabinieri della Compagnia di Giulianova hanno fermato per un controllo, in piazza Roma a Giulianova, proprio perchè riconosciuto da un militare d pattuglie che esattamente 4 anni fa lo arrestò dopo un rischioso inseguimento: il pugliese si nascondeva assieme a complici all’interno di un’ambulanza riubata per fuggire indisturbati dopo una rapina a Sant’Egidio. Stavolta era in compagnia di un altro cerignolano: nella Multipla i carabinieri hanno trovato tutto l’armamentario necessario per i furti di auto. Nei confronti dei due è scattata la denuncia a piede libero e la proposta per il foglio di via obbligatorio.

Leave a Comment