Addio a Francesco de' Virgiliis, anima del Banco di Solidarietà

TERAMO – Dolore e commozione ha suscitato la scomparsa, la scorsa notte, di Francesco de’ Virgiliis Di Sabato, 70enne dipendente della Banca Popolare dell’Adriatico in pensione, da oltre tre lustri dirigente del Banco di Solidarietà di Teramo, sempre in prima linea nelle iniziative di sostegno agli altri bisognosi. ""Una persona molto conosciutra e apprezzata, per la sua disponibilità e generosità, che lo avevani spinto a impegnarsi nel mondo del volontariato senza risparmiarsi, con riconosciuta preparazione. Francesco è venuto a mancare nella notte, per complicanze cardiache, all’ospedale Mazzini di Teramo dove era stato trasportato dalla sua abitazione di Colleparco. Grande il cordoglio come si diceva, con l’intera galassia delle associazioni del terzo settore e soprattutto i suoi ex colleghi della banca, a stringersi attorno alla famiglia, alla moglie Silvia e ai figli Matteo (conosciuto per i suoi succesi con la band degli Aura) e Francesca. Tantissime le persone che in queste ore si recano alla camera ardente allestita all’ospedale Mazzini. I funerali saranno celebrati lunedì mattina alle 10 nel Santuario della Madonna delle Grazie a Teramo.    

Leave a Comment