Via le transenne da viale de Gasperi, mentre iniziano i rilievi su Ponte San Gabriele

TERAMO – Torna percorribile in tutta la sua larghezza la carreggiata di viale De Gasperi che era stata transennata in parte, sulla corsia verso piazza Garibaldi, per un sospetto cedimento del muro di contenimento in cemento armato, all’indomani dell’ondata di maltempo di fine gennaio. Il Comune, ricevuta la relazione tecnica delle indagini topografiche condotte con la sistemazione di 5 postazioni di rilievo statico della zona per il monitoraggio Gps, rilevate le positive conclusioni del lavro tecnico e cioè che non sussiste pericolo di cedimento, ha deciso di riaprie la fascia interdetta al traffico.

La riapertura coinciderà, nello stesso tratto, con l’avvio dei rilievi sul vicino Ponte San Gabriele, per l’intervento di riqualificazione antisismica. La ditta incaricata sarà presente a Teramo con una squadra di tecnici che si occuperà del rilievo laser e scanner della struttura. Le lavorazioni inizieranno presumibilmente martedì 23. Si inizierà con il rilievo della parte inferiore del viadotto. Sarà impiegata una piattaforma aerea che lavorerà da sotto il viadotto senza impegnare la sede stradale. L’intervento non dovrebbe avere alcuna interferenza sulla circolazione veicolare.

Sarà invece chiusa per lavori di sistemazione delle tubazioni di 2i Rete Gas, via dei Cappuccini, tra i Tigli e via Carducci. I lavori interesseranno i tratti fino a va Rosati e poi fno a via Carducci tra lunedì 22 e venerdì 26, secondo quanto previsto dall’ordinanza. 

Leave a Comment