La storia del Pci la racconta l'onorevole Cervetti

TERAMO – "Compagno del secolo scorso" è il titolo del libro che domani alla sala consiliare della Provincia (17.30), la Casa della Cultura “Caro Levi” presenterà alla cittadinanza. All’incontro parteciperanno il presidente della Provincia, Renzo Di Sabatino, Mirko De Berardinis, Tommaso Navarra, Roberto Ricci.

Gianni Cervetti, storico esponente del Pci, componente della segreteria nazionale con Enrico Berlinguer e responsabile dell’organizzazione del partito, aderì al Pci appena 16enne. Laureato alla facoltà di economia dell’Università di Mosca, la sua formazione politica e intellettuale fu ampiamente segnata dall’esperienza moscovita. Nel 1961 torna a Milano e continua il suo impegno nel partito fino ad approdare nel 1975 alla segreteria nazionale con Enrico Berlinguer diventando poi responsabile dell’organizzazione del Pci. Nel 1984 è stato eletto parlamentare europeo e deputato due volte, nel 1987 e nel 1992. 

In una ricostruzione vivida dei fatti salienti della sua epoca, Gianni Cervetti non solo ci restituisce il clima politico di quegli anni di speranze e disillusioni, ma ci offre personalissimi ritratti umani e aneddoti sui suoi protagonisti: da Giorgio Napolitano a Bettino Craxi, da Concetto Marchesi a Luigi Longo, Emilio Sereni, Giancarlo Pajetta, Emanuele Macaluso e molti altri.

 

Leave a Comment