Le guardie zoofile Oipa sequestrano due cani malnutriti e nella sporcizia a Carapollo

TERAMO – Due cani che vivevano in uno stato di degrado e nello sporco, all’interno di un recinto lungo la sponda del fiume Tordino, in contrada Carapollo, sono stati posti sotto sequestro dal Nucleo Guardie Eco-Zoofile Oipa di Teramo, dirette dalla coordinatrice Francesca Fiorelli, in collaborazione con l’Ufficio Ambiente del comune di Teramo. Nei confronti del titolare del recinto, realizzato su terreno demaniale è ipotizzabile il reato di detenzione non compatibile con la natura degli animali, previsto e punito dall’articolo 727 del codice penale. I due cani si trovavano nei pressi di una roulotte, circondati da rifiuti sparsi di ogni genere, in condizioni di degrado generale e nello sporco, con ripari fatiscenti, senza acqua ne cibo. Gli animali sono stati trasferiti al canile sanitario della Asl di Teramo, in attesa di essere poi portati in un luogo più idoneo per la loro esistenza.

Leave a Comment