Castelli rilancia il tesoro delle botteghe ceramiche

CASTELLI – Dal 2 al 4 giugno Castelli torna ad ospitare la manifestazione nazionale “Buongiorno Ceramica!”, tre giorni di argilla, arte e artigianato. Il programma prevede l’apertura straordinaria delle botteghe e del locale Museo delle Ceramiche, dimostrazioni di maestri ceramisti, laboratori, concerti ed enogastronomia. Il borgo teramano, uno dei 37 centri italiani della ceramica selezionati nell’ambito del progetto promosso da Aicc (Associazione Italiana Città della Ceramica) e Artex, cerca nella sua caratteristica d’arte un modo per rilanciare il territorio dopo i danni del sisma. L’iniziativa è sostenuta dal Comune, dal Museo delle Ceramiche e del Consorzio BIM. «Dopo le molteplici difficoltà la voglia di ripartire è tanta – spiega il sindaco Rinaldo Seca – e l’estate castellana debutta proprio con l’evento-manifesto delle città italiane di antica tradizione ceramica. Aspettiamo tutti a Castelli per godere della nostra secolare arte, perpetrata ancora oggi dai nostri talentuosi artigiani». Durante la tre-giorni ci sarà la possibilità di visite guidate al locale Museo della Ceramica, alla Chiesa di San Donato e al Liceo Grue. «Sarà una vera e propria mobilitazione della creatività e del saper fare artigiano – sottolinea il consigliere Marcello Melchiorre -, l’occasione per conoscere da vicino i nostri ceramisti, che lavoreranno nelle loro botteghe a porte aperte dalle ore 15 alle 19, e cimentarsi in prima persona nella creazione di un’opera al tornio, nella modellazione e nella decorazione dell’argilla». Le iniziative in programma, come già nelle passate edizioni, coinvolgeranno l’intera cittadina e gli studenti del Liceo Artistico Grue, la rinomata scuola di ceramica fondata nel 1906, con dimostrazioni di lavorazione ceramiche e visite guidate al Presepe Monumentale e alla Raccolta internazionale di ceramica contemporanea. In programma anche spettacoli musicali: il 3 giugno, alle ore 17.30 in piazza Marconi musica live con la Diego Colaiuda Band; il 4 giugno alle ore 17.30 in piazza Roma i Rock men in concerto. Tutti gli eventi sono ad ingresso libero.

Leave a Comment