Silvi: tentato omicidio per questioni di droga, in manette 32enne palestinese

SILVI – Gli agenti del Commissariato di Atri e della Squadra Mobile di Pescara hanno tratto in arresto, nella giornata di ieri, un 32enne palestinese(E.K.N), senza fissa dimora, già noto alle forze dell’ordine per precedenti in materia di stupefacenti e furto. L’uomo, rintracciato nelle vicinanze di un supermercato di Silvi Marina, era ricercato per il tentato omicidio di un 40enne marocchino(B.H), che il 2 giugno scorso, in Marina di Città S.Angelo, era stato colpito dal palestinese con due bottiglie di vetro e poi aggredito anche con una pietra. Il marocchino ferito era stato trasferito all’Ospedale di Pescara e sottoposto ad un delicato intervento chirurgico al polmone . Le indagini avviate dalla Polizia di Stato hanno consentito di far luce su movente e sul responsabile dell’episodio incastrando il 32enne la cui ira sarebbe scattata dopo che il marocchino aveva dissuaso un minorenne dal comprare droga da lui. La Procura della Repubblica di Pescara, sulle base degli elementi probatori prospettati dagli investigatori, ha chiesto e ottenuto dal gip un provvedimento cautelare di custodia in carcere, eseguito ieri dal commissariato di Atri e dalla squadra mobile della Questura di Pescara.

Leave a Comment