La Croce Rossa regala la scuola elementare al comune di Isola

ISOLA – La nuova scuola elementare di Isola del Gran Sasso diventa realtà. Un primo fondamentale passo per la sua realizzazione è stato infatti compiuto nella sede del Comitato Nazionale della Croce Rossa Italiana a Roma, dove il Presidente Nazionale Francesco Rocca e il sindaco della cittadina abruzzese, Roberto Di Marco, hanno firmato l’accordo con cui la Croce Rossa si impegna a donare la struttura che potrà accogliere fino a 183 studenti della zona. All’incontro era presente, nella doppia veste di vice commissario di Governo per la ricostruzione e Governatore della Regione Abruzzo, anche Luciano D’Alfonso. 

Il plesso scolastico, completamente antisismico e parte di una struttura più ampia che prevede anche la realizzazione di una scuola media, è un progetto con cui Croce Rossa Italiana risponde direttamente ad un’esigenza avanzata dal Miur e dal Comune di Isola. Dopo il sisma, a causa dei forti danni subiti dalle strutture scolastiche, i ragazzi e gli insegnanti della zona sono stati infatti costretti a portare avanti l’anno scolastico alternandosi in faticosi doppi turni, mattina e pomeriggio. Una situazione di grande difficoltà su cui la Cri ha subito accettato di intervenire, inserendo la realizzazione della scuola elementare nel programma di ricostruzione che sta portando avanti in tutte e quattro le Regioni del cratere.

«Avevamo detto che non avremmo lasciato nessuno solo e stiamo mantenendo la parola data – ha commentato il Presidente Nazionale della Croce Rossa, Francesco Rocca. Questo è un progetto a cui tengo particolarmente e per cui voglio ringraziare anche la Croce Rossa monegasca che sta contribuendo con una generosa donazione. I nostri volontari sono presenti sul territorio sin dai primi momenti dopo il sisma e non ce ne andremo finché ci sarà qualcuno che ha bisogno di noi sia per le grandi che per le piccole questioni».

Entusiasta il sindaco di Isola, Di Marco: «Oggi è un grande giorno per il nostro Comune – ha detto -. Siamo grati alla Croce Rossa Italiana, che ha recepito anche le nostre richieste di integrazione progettuale rispetto all’idea iniziale. Sono felice di poter finalmente garantire alla comunità di Isola un futuro con una struttura scolastica funzionale e soprattutto sicura». 

Per il Vice Commissario di Governo per la Ricostruzione e Governatore dell’Abruzzo, Luciano D’Alfonso si tratta di «uno straordinario esempio di solidarietà fattiva. Sono felice per  la comunità di Isola del Gran Sasso – ha aggiunto – che ha saputo uscire da una situazione di difficoltà trasformandola in un’opportunità di crescita. Per questo il mio ringraziamento va alla Croce Rossa Italiana e alla sua rete di solidarietà internazionale». 

L’incontro di oggi è stata poi l’occasione per D’Alfonso anche per impegnarsi con il Presidente Nazionale CRI Francesco Rocca nel valorizzare il coinvolgimento del volontariato abruzzese all’interno dei servizi di emergenza-urgenza.

Leave a Comment