Il fuoco divora sterpaglie, palme e un carico di paglia di un camion

TERAMO – Giornata impegnativa per i vigili del fuoco per gli incendi, di diversa natura. Nel tardo pomeriggio un incendio che ha lambito la linea ferroviaria e il lungomare sud, mentre in precedenza è andato a fuoco un camion che trasportava paglia a Pineto, a Mosciano e tra Giulianova e Tortoreto sono stati spenti roghi di sterpaglie.
Fiamme sul lungomare a Roseto. Una squadra dei vigili di Roseto, con un’autopompa e un fuoristrada con modulo antincendio e con il supporto di un’autobotte inviata dal comando di Teramo, è intervenuta nel tardo pomeriggio per spegnere un incendio di una vasta area tra la linea ferroviaria Bologna-Taranto e il lungomare sud di Roseto, in corrispondenza del supermercato Oasi. La superficie percorsa dal fuoco è stata di circa 30.000 metri quadrati. L’incendio ha interessato le sterpaglie, un alto cumulo di potature accumulate sul terreno e un’area in cui erano depositate alcune attrezzature nautiche. Il fuoco ha bruciato anche alcune palme piantate sul lungomare.
Brucia un camion carico di paglia. Un autoarticolato che trasportava balle di paglia è andato a fuoco sulla tatale Adriatica, in prossimità della rotonda nella zona nord di Pineto. L’autista, che procedeva in direzione nord, accortosi dell’incendio, ha bloccato il mezzo sul lato destro, e ha tentato di spegnere le fiamme con un estintore, senza riuscirci. Subito dopo è intervenuta una squadra dei pompieri con un’autopompa del distaccamento di Roseto, con il supporto di un’autobotte del comando di Teramo. I vigili del fuoco sono riusciti a staccare la motrice dell’autoarticolato, evitando che fosse avvolto dalle fiamme. Le operazioni di spegnimento sono state piuttosto complesse, dato che per estinguere completamente la paglia compatta occorre movimentare tutta la massa del materiale combustibile e bagnarla con getti di acqua nebulizzata. Per permettere l’intervento dei pompieri, il traffico sulla statale Adriatica è stato bloccato, mentre quello di treni sulla linea ferroviaria ha subito rallentamenti.
Sterpaglie. Nel pomeriggio una squadra di distaccamento di Nereto, con il supporto di un’altra di Teramo, è intervenuta a Selva Piana di Mosciano, per un incendio di sterpaglie ed uliveto. L’incendio ha interessato un’area di circa 1.000 metri quadrati e sono rimasti incendiati circa 20 alberi di ulivo.  L’intervento dei vigili del fuoco ha impedito che le fiamme potessero estendersi in maniera incontrollata e raggiungere il vicino giardino di un’abitazione. L’azione di spegnimento è stata completata da una squadra di volontari AIB (Anti Incendio Boschivo), che ha effettuato le operazioni di bonifica, per  la minuta estinzione di eventuali piccoli focolai.
Fiamme nei pressi del kartodromo al Salinello. Ad ovest della statale Adriatica, tra Giulianova e Tortoreto, in prossimità del kartodromo, si è sviluppato un altro incendio di sterpaglie. L’area interessata dal fuoco è stata di circa 5.000 metri quadrati che comprende anche il cortile di un capannone industriale in disuso.

 

Leave a Comment