Nove fotografi teramani per il femminile, in ricordo di Ester Pasqualoni

TERAMO – Nove artisti, nove fotografi che con i loro scatti raccontano il femminile, quando il femminile viene calpestato dalla violenza e dallo stalkeraggio. Sono i protagonisti della mostra fotografica contro la violenza di genere "Ester sono io", in ricordo dell’angelo dell’oncologia Ester Pasqualoni trucidata nel parcheggio dell’ospedale Val Vibrata a Sant’Omero, a cura dell’Associazione Altan per le arti visive. Sarà inaugurata oggi pomeriggio alle 18.30, in via dell’Arco, con la lettura "La Sacra donnaccia e la chitarra" di Margherita Adduci e Alessandro Antinori. L’iniziativa, che resterà aperta fino al l’11 luglio (che si avvale dell sostegno della cnsigliera di parità Anna Pompilii e delle commissioni pari opportunità di Giulianova e Roseto, oltre alle associazioni Se non ora quando,Cittadinanza Attiva, Amnesty International, Associazione Thana Giulianova, il gruppo Facebook Tinello Letterario, Francesco de Finis onlus e Tonino Modellismo) è impreziosita dagli scatti di Daphne Catalogna, Gaia Di Loreto, Luca Gianfelice, Leonardo Marini, Chiara Pesci, Arnaldo Pilotti, Yuri Tomassini, Mario Quartapelle, Mariafrancesca Zilli. Nei giorni della mostra sarà possibile anche donare un libro, anche usato, alla Biblioteca ‘Ester Pasqualoni’, sita a Mosciano Sant’Angelo e istituita dall’Associazione Tinello Letterario.

Leave a Comment