Musso rende più solida la cabina di regia del nuovo Teramo basket

TERAMO – (jacopodifancesco) Giorni importanti per il futuro del Teramo Basket. Il sodalizio biancorosso presieduto dal neo-rieletto Ermanno Ruscitti, ieri è stato inserito nel Girone C, come auspicabile.
Trasferte più vicine e livello più abbordabile quindi per Salamina e compagni, che dovranno affrontare ben 4 derby: Campli, Giulianova, Pescara e Ortona.
In ottica mercato poi, è arrivata la firma di Victorio Gustavo Musso, play-guardia classe ’84 di 185 cm.
Nato in Argentina, il suo curriculum recita 11 stagioni in Italia (10 campionati di serie B e uno di C). Coronamento di questi anni le tre promozioni conquistate: nel 2010-11 ha vinto la serie B con Chieti, nel 2013-14 si è ripetuto a Rieti e nel 2014-15 è stato promosso dalla C alla B con Ortona. Ruvo di Puglia, Porto Torres, Montevarchi e Torre de’ Passeri le altre sue tappe. Lo scorso anno con Ortona in serie B ha giocato 29′ di media, segnando 9,5 punti a partita col 46% da due e il 30% da tre. Le sue enormi qualità di uomo squadra sono poi testimoniate dai 4,7 rimbalzi e quasi 5 assist a partita.
Il commento di coach Piero Bianchi: «Musso è la classica "combo guard", in grado di coprire indifferentemente i ruoli di guardia e playmaker. Giocherà insieme a Salamina,- sottolinea il coach biancorosso – alternandosi con lui nel condurre il contropiede e giocare il pick and roll. È un giocatore dagli attributi "cubici", che non ha paura di nessuno: ci darà equilibrio, difesa e anche punti».
Questo invece il commento di Musso subito dopo la firma: «Sono molto contento di venire a giocare in una piazza come Teramo con una grande tradizione cestistica, avendo avuto per tanti anni la serie A. Ho condiviso, con coach Piero Bianchi, anche il lato tecnico. Potrò giocare insieme ad un altro play-guardia formidabile come Simone Salamina. L’interesse della piazza e della squadra é di fare una bella stagione e centrare i playoff. Speriamo – conclude Musso – di creare un bel gruppo e divertirci. Sono entusiasta della scelta e non vedo l’ora di iniziare questa nuova stagione stagione».
Musso si va ad aggiungere alle conferme di Salamina, Lagioia e Nolli, ed al nuovo centro, Cicognani, arrivato da Forlì.
Per quanto riguarda gli ex, da segnalare le firme di Tomasello a Giulianova e di Tessitore a Civitanova: anche le marchigiane saranno nel Girone C.

Leave a Comment