Panico all'Acquapark di Tortoreto: bimbo di 5 anni rischia di annegare FOTO VIDEO

TORTORETO – Momenti di paura sono stati vissuti, quest’oggi verso le 14, all’Acquapark Onda Blu di Tortoreto, per un bimbo di 5 anni di San Nicolò che ha rischiato di annegare sotto gli occhi dei cuginetti. Il piccolo Mattia stava divertendosi in acqua nell’area bambini quando, secondo una prima ricostruzione fatta dai parenti, ha provato a spostarsi nella vasca idromassaggio dove però l’acqua era troppo alta per lui. Forse per arrivarci deve ssere scivolato sui gradini ed è finito sott’acqua e nella confusione non è stato notato. Per fortuna il padre era vicino e quando si è accorto di aver perso di vista il piccolo, ha dato l’allarme. Qualcuno è stato pronto nell’afferrarlo e tirarlo su dall’acqua: Mattia avva già bevuto molto, era privo di sensi e stava diventando cianotico perchè era in arresto respiratorio. Grazie all’intervento di uno zio e di una turista pratica di primo soccorso, con il massaggio cardiaco e la ventilazione è stato possibile aiutare il bambino a tornare a respirare, in attesa del’intervento dei rianimatori del 118. Sul posto la sala operativa del Mazzini ha inviato l’eliambulanza che ha raggiunto in pochi minuti da Pescara l’Acquapark e qui ha caricato Mattia trasferendo nell’ospedale del capoluogo. Il bimbo adesso sta bene ma lui e i genitori l’hanno vista brutta: qualche altro minuto di ritardo nel soccorso e il bambino avrebbe sofferto ben più gravi conseguenze. I medici lo tengono in osservazione. 

Leave a Comment