Giochi senza frontiere per riportare un sorriso nel cratere

TERAMO – Sono 19 le squadre organizzate da Comuni, dall’università di Teramo e da associazioni sportive che si sfideranno giovedì dalle 19 a Nerito di Crognaleto per la prima edizione dei Giochi senza frontiere – I Comuni si sfidano”. «Rialziamoci con il sorriso» è lo slogan della manifestazione che è organizzata da Michele Arcaini, presidente del Csi di Nerito, da Christian Ventilii, presidente dell’Asd Zampitto–Basciano, da Guido Campana, Vincenzo Cordoni, Giuliano Rossi e Angelo De Marcellis, presidente del Csi TeramoL’evento si propone di rivitalizzare e far ripartire, anche grazie allo sport, le aree del Teramano colpite dal sisma attraverso una serata di competizione amichevole e divertimento. 

«E’ un’idea nata con lo scopo di regalare una serata di divertimento ad uno dei Comuni colpiti dal sisma coinvolgendo squadre da tutto l’entroterra teramano e anche della costa – hanno spiegato gli organizzatori durante la presentazione dell’evento -. Ringraziamo il Comune di Crognaleto e il sindaco Giuseppe D’Alonzo per aver dato la disponibilità ad ospitare questa prima edizione e ringraziamo per il supporto anche il Comune di Basciano e il Bim. Siamo felici di aver coinvolto così tante squadre e di poter regalare una serata di sfide e spensieratezza a uno dei Comuni del cratere, abbiamo invitato anche i sindaci dei Comuni di Amatrice e Arquata del Tronto e speriamo che si uniscano a noi».  

Le squadre in gara, composte da un massimo di 10 partecipanti, sono: Crognaleto, Montorio al Vomano, Morro D’Oro, Nerito, Tottea, Roseto, Basciano, Penna Sant’Andrea, Canzano, Colledara, Castel Castagna, Campli, Tossicia, Castelli, Rocca Santa Maria, Torricella Sicura, Isola del Gran Sasso, Unite (Università di Teramo) e Asd Zampitto. Le squadre si confronteranno in tre diversi giochi: le migliori sei classificate si sfideranno nell’ultimo gioco a sorpresa che decreterà il vincitore di questa prima edizione. La squadra vincitrice si aggiudicherà, oltre al trofeo, anche la possibilità di ospitare nel proprio Comune la seconda edizione della manifestazione. Due i premi speciali in palio: il Premio Simpatia e il Premio per il miglior Tifo. 

Alla fine della competizione ci sarà un momento di festa con la presenza del cantautore abruzzese Nanco che canterà il suo singolo “Ti invito in Abruzzo”, del comico “Stellina” e l’esibizione di scuole di ballo provenienti da vari Comuni. A presentare l’iniziativa sarà Luigi Aurelio Pomante con Dorotea Mazzetta che consegnerà i premi ai partecipanti.

Leave a Comment