Di Bonaventura, un abruzzese alla corte degli Sharks

ROSETO – Il Roseto Sharks ingaggia Giorgio Di Bonaventura, giuliese figlio d’arte (figlio di Gabri, che aveva condotto il Roseto alla vittoria del campionato di serie C1 a metà anni ’90). L’ala di 192 centimetri, classe 1997, arriva in prestito dalla PMS Moncalieri, squadra con cui ha vinto, da capitano, le Finali Nazionali U20 giocate a Roseto: con la squadra piemontese ha disputato anche il campionato di B (girone A) a oltre 5 punti di media e un ottimo 39% nel tiro da tre, con un high di 20 contro Siena, mentre nella post season la media è stata di oltre 4 punti in 17 minuti di utilizzo.

«Credo sia il sogno di ogni ragazzo abruzzese vestire un giorno una maglia così prestigiosa e importante come quella degli Sharks – ha detto Giorgio -; nel mio ruolo da under prometto il massimo impegno sia in allenamento che in partita, per contribuire al raggiungimento dell’obiettivo stagionale degli Sharks, e farò di tutto, con l’aiuto dei miei compagni, per soddisfare una tifoseria che ci invidia tutta Italia».

Leave a Comment