Sharks, Cimorosi e Cianchetti lasciano: «E' ora che si dimostri il bene per la società»

ROSETO – Il vertice del Roseto Sharks passa la mano, forse sperando di dare così uno scossone tale da indurre a chi aveva preso impegni per sostenere la società e la squadra passi ai fatti dopo le tante, troppe parole. Il presidente Daniele Cimorosi e il suo vice Ettore Cianchetti, annunciano la loro uscita di scena, dopo lo splendido campionato condotto in Serie A2 e i playoff centrati, all’indomani dei primi acquisti per la nuova stagione e dell’avveuta iscrizione della squadra al prossimo campionato: «E’ giunto il momento di aprire una nuova fase per la società – scrivono Cimorosi e Cianchetti – che possa permettere  il raggiungimento di altri, ambiziosi traguardi». Il presidente lo dice chiaramente: «Ci auguriamo che questa nostra decisione possa essere da stimolo per le istituzioni, la politica, gli operatori economici affinchè vengano finalmente apportate alla società le risorse necessarie per proseguire il proprio cammino raggiungendo traguardi ancora più prestigiosi. E’ giunto il momento di dimostrare, non solo a parole, ma concretamente e da parte di tutti, il sempre dichiarato attaccamento alla nostra città che ha avuto e ha tuttora nella pallacanestro un eccezionale veicolo di promozione della propria immagine, soprattutto turistica». Una porta aperta, Cimorosi e Cianchetti la lasciano: «Se sarà necessario e se ci venisse richiesto potremo continuare a dare il nostro modesto contributo con altri  compiti come, d’altra parte, facciamo ormai da tanti anni».

Leave a Comment