Scarpantonio 'gela' Verna: «Non facciamo la guerra delle buche. Abbiamo solo 3 milioni»

TERAMO – «Il ‘piano asfalti’ è quello noto, più volte pubblicato e comunicato, inviato ufficialmente alla Regione Abruzzo, nel quale, ovviamente, ci sono anche tutte le strade indicate dal collega Verna come lui sa bene. Ma al momento non ci sono le convenzioni e dunque i soldi previsti per cui attingiamo 3 milioni di euro dai fondi di bilancio acquisti contraendo mutui». Che servono per sistemare 1.800 chilometri di strade, dunque una goccia nel mare. Il consigliere provinciale delegato alla viabilità, Mauro Scarpantonio, incassa la segnalazione del collega Maurizio Verna sulle strade delle frazioni di Teramo capoluoo, ma lo ‘gela’ subito.
Scarpantonio ricorda che la Provincia conta su «circa 35 milioni di euro: 8 per il nucleo della Val Fino con finanziamenti previsti nel Masterplan e il resto con i Fondi in transizione così come individuati dalla Regione Abruzzo. Ma – aggiunge – ancora non ci sono le convenzioni e quindi la Provincia non ha ancora alcuna risorsa da investire sul Piano e quello che stiamo, con i 3 milioni, è mettere pezze e coprire buche». Il cittadino non riesce a percepire alcun visibile miglioramento e certo non si può definirlo un ‘piano’, dice Scarpantonio, «parola che evoca pianificazione e priorità. Non si può nemmeno parlare di manutenzione: non potremo adeguare la segnaletica, sostituire le barriere o rifare le strisce. Con molta serietà sappiamo che tutte le arterie ne hanno bisogno in egual misura e, quindi, abbiamo diviso i tre milioni equamente fra i 4 nuclei: ma non facciamone una guerra delle buche, perché non sarebbe serio».

Leave a Comment