Nel cortile aveva un mercato all'ingrosso di stupefacenti

ALBA ADRIATICA – Quello che si è presentato alla vista dei carabinieri della compagnia di Alba Adriatica, nel cortile dell’abitazione di un albanese 32enne, èstato un vero e proprio mercato all’ingrosso degli stupefacenti. Nascosti nell’intercapedine di un pavimento in giardino, c’erano infatti 8 panetti di hashish, del peso complessivo di 800 grammi, 2 etti e mezzo dimarijuana e 10 grammi di cocaina. Una quantità che secondo gli investigatori, il cittadino extracomunitario – già noto e da alcuni giorni sotto controllo degli uomini dell’Arma con servizi di pedinamento – aveva rifornito in previsione dell’aumento della domanda con il periodo estivo.
La droga, che sul mercato avrebbe potutofruttare circa 12mila euro, è stata sequestrata, assieme a strumenti per la misurazione e sostanze da taglio. Al vaglio dei carabiniei c’è adesso il materiale video e fotografico per ricostruire l’identità dei soggetti che frequentavano l’abitazione del’albanese alla ricerca anche di eventuali complici nel traffico. Al 32enne il magsitrato ha concesso gli arresti domiciliari, in attesa della fissazioe dell’udienza di convalida dinanzi al gip.

Leave a Comment