Parcheggio in via don Milani ricettacolo di sporcizia. Ma il Comune è sordo FOTO

TERAMO – I cittadini di Colleatterrato Basso protestano per le condizioni di degrado in cui versano alcune zone pubbliche del quartiere ma soprattutto denunciano che, nonostante diverse segnalazioni fatte all’Urp e all’ufficio tecnico, il Comune ancora non fa nulla per rimuovere erbacce e rifiuti, che costituiscono un vero e proprio rischio sanitario. La zona interessata è quella di via don Lorenzo Milani, adibita di fatto a parcheggio pubblico. La piazzetta, anche a causa della crescita spontanea di arbusti e sterpaglie, mai rimosse nel corso del tempo, adesso è ricettacolo di spazzatura gettata da cittadini incivili, escrementi, cartacce e plastica accumulati dal vento. L’incuria ha portato alla crescita smisurata di una pianta spontanea, adesso alta diversi metri. Il quadro complessivo è sicuramente indecoroso.

Leave a Comment