Silvino, una prova da marines per salire sul podio di frazione

TERAMO – E’ scivolato indietro di una posizione, dalla nona alla decima, il teramano Giulio Silvino nella classifica della categoria Masters 40-44 ai CrossFit Games di Madison in Wisconsin. Silvino ha totalizzato finora 332 punti contro i 404 del terzo, l’americano Yurii Hanson, che è il riferimento del podio, in una graduatoria che parla canadese e statunitense. Silvino, primo degli europei e degli atleti del resto del Mondo, dopo aver perso terreno nell’Assault Lunge, misto di attrezzi e pesi, ha recuperato alla grande in una sorta di percorso di guerra, tipico degli allenamenti dei marines, nello Sprint O-course, in cui ha primeggiato con il terzo tempo di categoria. Dunque il 44enne poliziotto teramano è sempre in corsa in queste Olimpiadi che definiranno l’atleta più in forma della Terra.

Leave a Comment