Monte Foltrone e Santo Stefano, spenti i nuovi focolai

TERAMO – Anche oggi i vigili del fuoco di Teramo sono stati particolarmente impegnati sul fronte incendi. Lungo la Bonifica del Tronto, nel comune di Controguerra, è stata interessata un’area di circa un ettaro a strerpaglie e canneto: l’incendio è stato spento dai vigili del fuoco di Nereto in collaborazione con quelli di Ascoli.che stanno eseguendo la bonifica dei luoghi.

Prosegue inoltre l’impegno dei vigili del fuoco, nelle operazioni di bonifica di due incendi che si sono sviluppati nei giorni precedenti, sul monte Foltrone nel comune di Civitella del Tronto e in prossimità di Santo Stefano di Torricella Sicura.
Sul monte Foltrone è stato inviato un Direttore delle Operazioni di Spegnimento, che sta coordinando il lavoro di due squadre della Protezione Civile, con mezzi fuoristrada con modulo antincendio, riforniti da un’autobotte dei vigili del fuoco. E’ stato necessario estinguere diversi focolai, che si sono riattivati sul ripido pendio della montagna, percorrendo a piedi lunghi tratti nella boscaglia ed utilizzando battifiamma.
Per quanto riguarda invece l’intervento a Santo Stefano di Torricella, si è registrato, già dalle prime ore della mattinata, una rapida ed intensa ripresa del fuoco, spento non senza difficoltà  dai vigili e dai volontari della Protezione civile. Al momento è in corso l’opera di bonifica, per procedere alla capillare estinzione di piccoli focolai ancora attivi.

Leave a Comment