Il sindaco di Torricella: «Una taglia di 3mila euro sui piromani»

TORRICELLA – Una vera e propria ‘taglia’ di 3mila euro sui piromani: è quanto deciso dall’amministrazione comunale di Torricella Sicura, che dopo il quinto incendio scoppiato nella notte sul territorio e che ha interessato contrada Antanemuccio, ha deciso di offrire una ricompensa a chi fornirà informazioni utili ad individuare la mano, o le mani, che si nascondono dietro ai roghi. «Stanotte abbiamo dovuto affrontare il quinto incendio sul territorio – ha confermato il sindaco Daniele Palumbi – un incendio spento durante la notte, ma che appena un’ora fa si è riattivato. Una situazione insostenibile a fronte della quale abbiamo deciso di stanziare una piccola somma a chi ci fornirà delle informazioni utili ad individuare i piromani». Al riguardo il primo cittadino sottolinea come la ricompensa verrà pagata solo nel caso in cui le informazioni fornite si srivelino utili e verificabili. «Speriamo che qualcuno possa aiutarci ad individuare chi si nasconde dietro agli incendi – conclude il sindaco – gli incendi non si appiccano da soli. Quando ci sono due focolai ad appena cento metri di distanza l’uno dall’altro è evidente che si tratti di incendi dolosi».

Leave a Comment