Carabinieri, Naselli sostituisce Romano. Al Reparto operativo arriva Dellegrazie, Marzo a Giulianova

TERAMO – Una serie di nuovi incarichi e promozioni è destinata a modificare profondamente l’organigramma del comando provinciale dei carabinieri di Teramo nel prossimo mese di settembre. A cominciare dall’incarico di nuovo comandante: il colonnello Piervittorio Romano, promossso a Capo di Stato maggiore, si trasferisce a Chieti con compiti logistici ed organizzativi a livello regionale. Al suo posto, dalla Legione Calabria, dal 3 settembre arriva il tenente colonnello Giorgio Naselli, 51 anni. Si tratta di un cognome già conosciuto ai teramani: il fratello Giovanni aveva comandato la Compagnia di Giulianova dal 2003 al 2005. Collegamenti con Giulianova li ha anche Luigi Dellegrazie, 49enne tenente colonnello di fresca nomina, già comandante di quella Compagnia e che dopo tre anni alla guida del reparto operativo di Ascoli Piceno arriva a Teramo per prendere le redini del Reparto. Sostituirà il colonnello Sante De Pasquale, chiamato a un prestigioso incarico a Vicenza. Sempre in ambito di caserma teramana, promozione per Riziero Asci, che dal settembre 2014 comanda la Compagnia di Teramo: ha ricevuto i gradi di tenente colonnello. Promozione anche per Domenico Calore, comandante della Compagnia di Giulianova: è diventato maggiore e per lui, entro la fine dell’anno, è pronto un incarico alla Legione di Chieti. Al suo posto alla guida della compagnia giuliese arriva il maggiore Vincenzo Marzo, comandante del Nucleo operativo ecologico di Ancona.

Leave a Comment