Un aperitivo di beneficenza rilancia l'impegno nell'assistenza oncologica di "Rosa per la vita"

ROSETO – Una grande serata di solidarietà anima l’aperitivo di beneficenza, in memoria di Simone Marini, giovane rosetano prematuramente scomparso, organizzato dall’associazione “Rosa per la Vita” nei locali del Bahia de Cuba. Sabato 9 settembre, a partire dalle 19, prenderà il via un importante aperitivo solidale che ha l’obiettivo di finanziare le attività svolte dalle associazioni Rosa per la Vita (impegnata nell’assistenza domiciliare dei malati oncologici) e Abruzzo Amore (declinata a supporto del sociale nel comune di Roseto). Il costo dell’aperitivo a buffet è di 15 euro che verrà servito esibendo un biglietto d’ingresso (che si acquista da Magma Gioielli, in via Nazionale 256, o contattando il numero 3899408010).
L’associazione Rosa per la vita, organizzatrice della serata benefica, chiude così una stagione estiva costantemente impegnata nella promozione e divulgazione del progetto sociale nato nella primavera di quest’anno con l’obiettivo di sostenere sul nostro territorio il percorso di cura dei malati oncologici. Su impulso del noto oncologo Giampiero Porzio (e potendo contare su una donazione di una benefattrice di Roseto), l’associazione sta muovendo i primi passi, attraverso un modello di sussidiarietà al malato già sperimentato validamente con la Onlus “L’Aquila per la Vita”. I fondi che verranno raccolti serviranno a offrire un supporto medico altamente specializzato per i malati oncologici e le loro famiglie, direttamente a domicilio, in modo da semplificare le problematiche quotidiane legate alla gestione e ai tempi delle cure. Sostenere Rosa per la Vita, e Abruzzo Amore, significa scrivere una pagina di civiltà, ma anche aiutare la comunità di Roseto a guardare verso i malati e i bisognosi di cure in una dimensione di reciprocità che non può essere deputata solo alle strutture istituzionali ma che deve far parte di un bagaglio di sensibilità collettivo.

Leave a Comment