Delocalizzazione centrale Cona: venerdì tavolo tecnico in Provincia

TERAMO – La Giunta regionale ha recentemente approvato la rimodulazione dei fondi Masterplan prevedendo un finanziamento 2,5 milioni di euro per la delocalizzazione della centrale Enel in contrada Cona nel comune di Teramo. «Soggetto attuatore del progetto – si legge in una nota della Provincia – è il Comune, mentre il coordinamento è affidato alla Provincia. Con l’obiettivo di mettere a punto quelle fasi propedeutiche alla firma della convenzione con la Regione, il presidente Renzo Di Sabatino ha convocato una riunione venerdì prossimo, 8 settembre (alle 11,30) alla quale prenderanno parte il sindaco Maurizio Brucchi, Fabrizio Iaccarino responsabile Affari istituzionali territoriali – Area Centro Italia Enel spa e i rappresentanti del Comitato di quartiere della Cona».

Leave a Comment