Bartolini (Pd), chiede ai cacciatori atti di reponsabilità nei confronti dell'ambiente

TERAMO – Una «riflessione approfondita al mondo venatorio» sulle iniziative utili a salvaguardare l’ambiente, già sofferente per incendi e siccità, viene chiesta dal capogruppo del Pd in consiglio comunale a Teramo, Flavio Bartolini. «La situazione – dice Bartolini – è molto grave e bisogna assumere provvedimenti per evitare che la nostra provincia e la nostra regione, già private di gran parte della sua flora e fauna, non vada a peggiorare tutto con un’ azione irresponsabile dell’uomo». Bartolini, allineandosi alle posizioni già espresse dall’Ispra, l’Ufficio studi del minstero dell’Ambiente, chiede «l’istituzione di un momento di confronto che parta soprattutto dal mondo della caccia, per decidere insieme delle azione atte alla salvaguardia dell’ambiente», che potrebbe essere quello di un rinvio dell’apertura della stagione venatoria.

Leave a Comment