Teramo basket, buone indicazioni nonostante la sconfitta con Giulianova (66-69)

TERAMO – (jdf) Buone indicazioni per coach Bianchi dall’amichevole contro Giulianova, oltre il risultato che ha sancito la vittoria degli ospiti in volata (66-69). Teramo ha sempre condotto le operazioni, Giulianova ha preso il vantaggio decisivo nel secondo quarto quando i biancorossi hanno dato molto spazio agli under. Il quintetto iniziale aprutino vede Salamina e Musso in guardia, Staffieri e Milosevic in alta e Cicognani sotto le plance; unico assente capitan Lagioia. In avvio i giallorossi dell’ex Tomasello trovano con facilità la transizione, Teramo riesce a rispondere con Staffieri e il post di Cicognani e la prima sirena suona sul 18-17.
Nel secondo quarto Bianchi dà spazio ai vari D’Eusanio e Ceci; Giulianova da par suo trova molto ritmo dall’arco e scava il solco decisivo, anche grazie al lavoro a rimbalzo di Tomasello, che compensa una serata storta al tiro: si va negli spogliatoi sul 34-42.
Al rientro dall’intervallo lungo si prende la scena Salamina, ben coadiuvato da Cicognani e Nolli, entrambe le difese hanno problemi a contrastare il tiro da tre ma Teramo con qualche rubata va all’ultimo intervallo sul 51-53.
Nell’ultima ripresa le difese si dimostrano più in partita, i giallorossi trovano ancora buoni canestri in contropiede mentre Teramo sfrutta benissimo i giochi a due tra Salamina e Cicognani. Si chiude sul 66-69.
Sabato e domenica La Metà sarà impegnata nel torneo di Senigallia contro i padroni di casa, Pescara e Rimini.
Parziali: 18-17, 16-25, 17-11, 15-11.

Leave a Comment