La mattinata teramana della ministra Fedeli all'Osservatorio: siparietto con Brucchi e l'abbraccio agli alunni della Savini San Giuseppe San Giorgio VIDEO

TERAMO – L’abbraccio con il mondo scientifico teramano ed abruzzese, un breve e confidenziale sketch con il sindaco Brucchi, poi il contatto con battute e sorrisi, con gli alunni dell’istituto comprensivo Savini, San Giuseppe, San Giorgio, con le loro docenti e con quelle del Liceo Scientifico Einstein di Teramo: la mattinata teramana della ministra Valeria Fedeli, a Collurania per la promozione ufficiale ad Osservatorio d’Abruzzo, oltre che di discorsi ufficiali e di linee progammatiche per la scuola e l’università, è partita all’insegna dell’informalità. Al primo cittadino, che l sottolineava come aveva da poco finito di elogiarla con i giornalisti pe quanto fatto per l’arrivo dei Musp a Teramo, la ministra ha rivolto uno scherzoso «meno male, altrimenti ti avrei toccato il naso tre volte», toccandolo per davvero, quasi a minacciarlo di definirlo Pinocchio, se avesse sostenuto il contrario. Il siparietto è tato interrotto dal direttore dell’Osservatorio, Roberto Buonanno, che ha ‘portato’ la ministra dove la aspettavano, schierati con grembiuli, cappellini e bandierine tricolori, gli alunni delle quinte classi dell’Istituto comprensivo Savini-San Giuseppe-San Giorgio, con la preside Adriana Sigismondi, le docenti e i ragazzi del Liceo Scientifico Einstein che sono impegnati proprio all’Osservatorio con l’Alternanza Scuola-Lavoro.

Leave a Comment