Si azzuffano a Villa Pavone: separati dai poliziotti, uno aveva un coltello di 22 centimetri

TERAMO – Poteva finire peggio una violenta lite scoppiata ieri sera a Villa Pavone tra due uomini e sedata dll’intervento provvidenziale dagli agenti della squadra volante della questura di Teramo. Una volta calmati i bollenti spiriti, i poliziotti hanno identificato e perquisito i due: indosso a uno dei due è stato rinvenuto e sequestrato un coltello di ben 22 centimetri di lunghezza, che nascondeva in una tasca interna del giubbino. L’uomo, un 40enne teramano, è stato denunciato per porto abusivo di strumento atto all’offesa.

Leave a Comment