Strisce blu: la Procura indaga sulla mancata gara per l'affidamento del servizio

TERAMO – Dopo l’esposto dei pentastellati teramani la questione della mancata gara per l’affidamento dei parcheggi cittadini, attualmente gestiti dalla Tercoop, finisce in Procura. A intervenire, ancora una volta, sull’argomento è il consigliere di Movimento 5 Stelle, Fabio Berardini, che in una nota sottolinea come un’illegittimità tanto grave, riscontrata anche dall’avvocatura comunale, non sia stata ancora sanata.

«Dal 2012 ad oggi – scrive Berardini – dopo ben 5 anni di proroga in assenza di qualsivoglia atto amministrativo giustificativo, tale gara non è mai stata effettuata, andando a creare una gravissima ipotesi di illegittimità, in violazione di ogni principio stabilito dal Codice degli Appalti. Illegittimità più volte denunciata ai vertici politici sia durante i Consigli comunali, sia durante del Commissioni consiliari ma, tali appelli, sono stati palesemente ignorati Il Movimento 5 Stelle, a garanzia dei principi di legalità e trasparenza che devono guidare l’azione amministrativa ed a tutela dei lavoratori Tercoop che più volte hanno denunciato l’assoluta inerzia dell’Amministrazione, ha presentato un esposto alla Procura della Repubblica che ha avviato un’indagine che consentirà di comprendere, finalmente, il motivo per cui ad oggi il Comune di Teramo non ha ancora effettuato una regolare gara pubblica per l’affidamento del servizio parcheggi».

Leave a Comment