"Maratona a sei zampe" per aiutare i trovatelli a trovare casa

TERAMO – Incentivare le adozioni dei cani accuditi dai canili della zona e dei trovatelli in cerca di casa. E’ l’obiettivo principale della prima "Maratona a sei zampe", organizzata per la mattina di domenica 17 settembre a Teramo da Csi e dall’Oipa provinciale con il patrocinio di Comune, Provincia, Regione e Bim. La manifestazione avrà il culmine in una camminata non competitiva di numerosi padroni accompagnati dai loro animali domestici. Il ritrovo è fissato per le 9 in piazza Martiri della Libertà, mentre la partenza è prevista per le 9.30. L’itinerario, di tipo misto, si snoderà lungo corso Cerulli, via Noè Lucidi e via Fonte della Noce, per entrare nel parco Fluviale del Vezzola dove alle 10.45 ci sarà un piccolo ristoro. Da via Nicola Dati si raggiungerà Piazza Garibaldi per proseguire in Viale Mazzini, piazza Dante, via Carducci fino ad a tornare in piazza Martiri della Libertà, passando per corso San Giorgio. In linea con gli obiettivi dell’evento, volontari condurranno cani in cerca di adozione.
  «Il principale scopo – ha dichiarato il presidente Csi, Angelo De Marcellis – è quello di dare spazio ed incentivare le adozioni dei cani accuditi dai canili della zona ed i trovatelli in cerca di casa. Tutto ciò attraverso l’informazione e la sensibilizzazione della cittadinanza relativamente alle tematiche del randagismo e la conoscenza delle numerose attività svolte quotidianamente dai tanti volontari. Uno spazio dedicato ad educatori cinofili professionisti garantirà l’informazione su una corretta gestione del rapporto uomo-cane». La manifestazione proseguirà poi nel pomeriggio con varie attività educative e la partecipazione di alcune unità cinofile da soccorso.

Leave a Comment