Imprenditore teramano ucciso a Panama durante una rapina

ISOLA G.S. – L’indiscrezione è cresciuta man mano a Isola, nel primo pomeriggio, e purtroppo è diventata realtà con la tragica conferma giunta fino alla famiglia, attraverso i carabinieri, dal Centroamerica. Un imprenditore teramano, Mario Fardellini, 55enne di Pretara di Isola, è stato ucciso a colpi di pistola a Panama, in America Centrale, dove vive e lavora Con la sua grossa impresa di costruzioni edili assieme al fratello. La ricostruzione per il momento non è ricca di particolari, si sa soltanto che l’assassinio si è consumato nell’azienda di Fardellini, mentre si apprestava a consegnare ai suoi dipendenti il salario mensile. È’ stato in quel momento che nell’ufficio ha fatto irruzione un bandito, o forse anche più di uno, che ha minacciato i presenti per avere il denaro. L’imprenditore isolano avrebbe reagito e il killer lo avrebbe  ucciso. La moglie e i famigliari sono stati avvertiti nel tardo pomeriggio attraverso la Farnesina e si starebbero organizzando per raggiungere il Paese dell’America Centrale.

Leave a Comment