Piazza Garibaldi: lancia le lattine rubate contro il titolare del locale poi fugge ubriaco in auto. Arrestato dalla polizia

TERAMO – Serata di follia per un 40enne teramano, P.M., già noto alle cronache, che ieri sera ha seminato il panico in piazza Garibaldi dove è arrivato in preda ai fumi dell’alcol, prendendo di mira il titolare di un locale, al quale ha chiesto di poter mangiare e bere, apostrofandolo con insulti e offese, prima di prelevare alcune lattine di birra dal frigo e poi allontanarsi. Il titolare lo ha rincorso all’esterno e lui ha lanciato le lattine contro di lui e contro la vetrata del negozio, prima di salire a bordo della sua macchina e fuggire via a zig-zag. Gli agenti di una pattuglia della squadra volante, che nel frattempo erano stati avvertiti di quanto stesse accadendo, lo hanno inseguito e sono riusciti a fermarlo prima che provocasse un incidente stradale. Accompagnato in questura, è stato arrestato con la contestazione di rapina impropria e nello stesso tempo denunciato per guida in stato di ebbrezza. Il magistrato di turno ne ha deciso il trasferimento agli arresti domiciliari, in attesa della convalida.

Leave a Comment