Tragedia evitata nella galleria di Collurania: due poliziotti salvano madre e figli dopo un tamponamento FOTO

TERAMO – E’ stato il provvidenziale intervento di due agenti della squadra mobile della Polizia di Stato di Teramo ad evitare una tragedia nella galleria di Collurania, questa mattina verso le 9.30. I due agenti sono riusciti a estrarre dal’abitacolo una donna di 63 anni rimasta bloccata al posto di guida dopo il ribaltamento della sua Panda, che era stata tamponata da un’altra auto. A bordo con lei c’erano i due figli di 18 e 23 anni che sono riusciti a uscire dal portellone posteriore e cercavano disperatamente di aiutare la madre senza riuscirvi, mentre l’auto si trovava contromano rispettto al senso di marcia e con le altre macchine che sfilavano ad alta velocità, rischiando di travolgere la Panda e i due ragazzi sulla corsia. Alla richiesta di soccorsi, i primi a giungere sul posto sono stati il sovrintendente Mariano Buttazzo e l’assistente Franco Clemente che, raggiunta la galleria, sfidando il rischio di essere investiti, hanno utilizzato il lampeggiante di servizio per indicare l’incidente e poi si sono prodigati nel tirare fuori la conducente, bloccata per l’impossibilità di aprire le portiere dopo il ribaltamento. I poliziotti sono riusciti a forzare la portiera del lato passeggero e ad aiutare la donna a lasciare l’abitacolo attraverso il finestrino. Tutta la famigliola è stata accompagnata all’ospedale dove madre, figlio e figlia sono stati medicati per diverse escoriazioni e ferite leggere riportate. Gli agenti sono riusciti a rintracciare anche l’automobilista che aveva tamponato la Panda: si era fermato al’uscita della galleria, sulla corsia di emergenza, in stato confusionale. Si tratta di un anziano di 86 anni.

Leave a Comment