Serroni, ancora una volta l'ingresso della materna è allagato. Bambini ammassati in una sola uscita. D'Alberto: «E' inaccettabile dopo tante segnalazioni»

TERAMO – Protestano i genitori della scuola Serroni di San Nicolò a Tordino che fanno piovere segnalazioni contro il degrado e lo stato dell’ingresso dell’edificio questa mattina. A causa della pioggia caduta nella notte, ancora una volta, non è stato possibile neppure aprire il cancello di accesso alla scuola materna. La conseguenza è stata quella di sovraccaricare l’altro ingresso, assolutamente inadeguato a far defluire in sicurezza tutti gli alunni della scuola. Questa situazione non è una novità alla Serroni: «E’ inaccettabile – dice il consigliere comunale Gianguido D’Alberto -. Nonostante le numerose segnalazioni e proteste di associazioni e residenti e le tante interrogazioni in consiglio comunale, ancora una volta questo è accaduto. Sarebbero bastati in questi mesi piccoli interventi di sistemazione e manutenzione – dice il referente di Insieme Possiamo – per prevenire questo assurdo disagio, ma come al solito l’Amministrazione è sorda rispetto ad ogni minima istanza dei cittadini della.frazione. Affinché sia l’ultima volta che accada questa indecenza, con l’inverno alle.porte – conclude D’Alberto -, invitiamo per l’ennesima volta l’Amministrazione comunale ad intervenire immediatamente».

Leave a Comment