La città abbandonata: scooterista cade per la 'fossa' di piazzale San Francesco FOTO

TERAMO – Lo stato disastrato e scandaloso delle strade cittadine (e non soltanto di queste), ha mietuto una vittima, nel pomeriggio di oggi. E soltanto per un caso le conseguenze non sono gravissime. La ‘fossa’ con tanto di gobbe che da mesi si è creata in una delle corsie della rotonda di piazzale San Francesco – e che soltanto chi dovrebbe intervenire non vede – ha fatto perdere il controllo al conducente di uno scooter, un 60enne teramano, che è caduto rovinosamente a terra, riportando traumi al collo e alla gambe. E’ stato soccorso dal personale sanitario del 118, che ha inviato sul posto i volontari della Croce Rossa, che hanno assistito il paziente, trasferendolo al pronto soccorso del Mazzini. Essendo un punto nevralgico del traffico cittadino, l’incidente e il tempo necessario per soccorsi e rilievi hanno creato disagio al flusso dei veicoli, servizio di trasporto urbano ma questo è l’aspetto che passa in secondo piano rispetto alle conseguenze che il cittadino ha subito per l’indifferenza dell’amministrazione a risolvere un problema che è sotto gli occhi di tutti. Speriamo almeno che adesso questo ‘sacrificio’ del conducente dello scooter (e di tanti altri che in precedenza sono caduti e non hanno dovuto far ricorso alle cure dei sanitari) possa servire a muvere le coscienze di chi deve intervenire.

Leave a Comment