Contrordine al Braga: la sede è ancora un cantiere, salta l'avvio del nuovo anno accademico del Conservatorio

TERAMO – Luci spente e arredi accatastati all’ingresso del palazzo ex Inpdap di via Noè Lucidi, dove questa mattina il Liceo musicale Braga avrebbe dovuto inaugurare il nuovo anno accademico del Conservatorio. A monte della mancata inaugurazione ci sarebbero i lavori di tinteggiatura e insonorizzazione delle aule che ieri sera, nonostante la comunicazione ufficiale della riapertura della nuova sede, non erano ancora stati ultimati. L’inconveniente ha creato non pochi problemi organizzativi, visto che i docenti di fuori città che questa mattina si sono presentati regolarmente sul posto di lavoro sono stati dirottati alla sede distaccata di Giulianova. Pare che per terminare i lavori e permettere, finalmente, al Conservatorio di avere la sua nuova sede, sia necessaria ancora un’altra settimana.

Leave a Comment