Muore nello spogliatoio della bocciofila per un infarto, trovato dagli amici

ROSETO – Lo hanno trovato faccia a terra, in una pozza di sangue, e gli amici hanno temuto che fosse stato colpito alla testa. E invece Divinangelo Pigliacampo, 64enne di Roseto, era morto per un infarto e nella caduta si era ferito. E’ successo nello spogliatorio del circolo bocciofilo dietro al Globo, a Roseto, dove l’anziano trascorreva gran parte del suo tempo. Probabilnmente non si era sentito bene e si sarebbe recato al bar per bere un bicchier d’acqua, ma nello spogliatoio è stato colto dall’attacco cardiaco. Il pm Laura Colica ha concesso il nulla osta per la sepoltura, dopo i rilievi e gli accertamenti svolti dai carabinieri della compagnia di Giulianova, diretti dal maggiore Marzo.

Leave a Comment