Isola, entro febbraio al via i lavori per scuola elementare donata dalla Croce Rossa FOTO

ISOLA G. SASSO – La Conferenza dei servizi tenutasi nella sala consiliare del Comune di Isola del Gran Sasso ha dato il via alla costruzione della nuova scuola elementare donata dalla Croce Rossa Italiana. Alla conferenza erano presenti il sindaco Roberto Di Marco, l’assessore Amelide Francia, il consigliere Giancarlo Di Marco, il responsabile dell’unità sisma e il segretario regionale della Croce Rossa, rispettivamente Ruggero Ferreri e Marina Masciarelli e Silvana Di Giacopo, del Comitato Cri di Teramo.
La conferenza ha definito le procedure per la realizzazione, con l’inizio dei lavori per le fondazioni, previsti per la metà del mese di febbraio, dopo le autorizzazioni del Genio Civile. Il sindaco Roberto Di Marco ha espresso soddisfazione: «Finalmente tra pochi giorni inizieranno i lavori per la platea – ha detto -. Voglio ringraziare ancora una volta la Croce Rossa per aver donato la nuova struttura alla nostra comunità e per tutto l’impegno profuso, confidando che per il nuovo anno scolastico i nostri ragazzi potranno usufruire di una struttura sicura e all’avanguardia. Anche la costruzione della nuova scuola media è imminente, difatti è in corso la procedura di appalto e per metà marzo finalmente anche per questa scuola si potrà procedere all’affidamento dei lavori». «La Croce Rossa Italiana, ad ogni livello, non ha mai abbandonato i luoghi colpiti dal sisma – hanno dichiarato i rappresentanti della Cri -. Ancora oggi siamo quotidianamente sul territorio per dare supporto a chi ancora è in difficoltà. La realizzazione della nuova scuola primaria di Isola, il cui iter sta vivendo oggi un passaggio decisivo, rappresenta però un salto di qualità nei servizi che forniamo alla popolazione. Il nuovo plesso scolastico permetterà infatti ai ragazzi della zona di poter studiare in un luogo comodo, tecnologicamente avanzato e sicuro. Fondamentale è poi che nel progetto sia stato inserito anche un presidio della Cri che potrà fornire supporto non solo agli studenti ma all’intera comunità».
L’assessore Amelide Francia ha sottolineato l’aspetto della sicurezza «che questa nuova scuola primaria, che affiancherà la nuova scuola media, garantirà ai ragazzi della nostra comunità. Ringrazio nuovamente Croce Rossa per aver accolto anche la richiesta di avere un presidio stabile di soccorso, adiacente alla nuova scuola, poichè fornirà un servizio non solo di supporto ma soprattutto di aiuto concreto in caso di difficoltà».

Leave a Comment