'Noi con l'Italia' prende la spinta da Roseto per la volata elettorale

ROSETO – Grande partecipazione di pubblico stamattina a Roseto, al Lido D’Abruzzo, per la presentazione dei candidati della lista “Noi con l’Italia – Udc” alla quale sono intervenuti il deputato rosetano e padrone di casa Giulio Sottanelli, candidato capolista al Senato nel collegio Abruzzo, Gianni Chiodi, candidato capolista alla Camera nel collegio Teramo-L’Aquila, e Gaetano Quagliariello, candidato al Senato del centrodestra nel collegio Teramo-L’Aquila, con l’introduzione del consigliere regionale Mauro Di Dalmazio

A portare il saluto è stato il consigliere comunale Alessandro Recchiuti (Futuro In) che ha lanciato un personale appello al voto alla platea, contro l’astensionismo, e ha espresso apprezzamento e stima personale verso due candidati del territorio come Giulio Sottanelli e Gianni Chiodi. Durante la manifestazione è arrivato l’appoggio pubblico dell’ex sindaco Enio Pavone che è intervenuto formalizzando il sostegno alle candidature di Gianni Chiodi e di Giulio Sottanelli da parte del movimento “Roseto al Centro” di cui erano presenti in platea i dirigenti, Toriella Iezzi (segretario), Maristella Urbini (presidente) e Andrea Marziani (vice-segretario), insieme al consigliere Nicola Di Marco. “Con il risentimento non si va avanti nella vita, figuriamoci nella politica, se guardassimo solo al passato non potremo costruire niente per Roseto e per la provincia di Teramo – ha detto Pavone – ci lasciamo alle spalle le ferite e vogliamo guardare avanti, a partire da queste elezioni politiche, è un percorso che parte dagli ultimi due anni di opposizione fatti fianco a fianco e dimostra l’intelligenza politica di chi sa superare certe situazioni, oggi siamo insieme in questa platea e insieme lavoreremo affinché “Noi con l’Italia” faccia uno dei risultati migliori in Italia qui a Roseto». Sostegno è stato espresso nel suo saluto anche da Mario Nugnes, consigliere comunale e provinciale di Abruzzo Civico che ha ribadito da parte di tutto il gruppo rosetano e provinciale il pieno sostegno a Giulio Sottanelli, fondatore e presidente di Abruzzo Civico. 

«Sono commosso di tanta partecipazione, di domenica mattina, con questo tempaccio, questa platea ci dà la forza di lanciare la volata finale verso il 4 marzo – ha detto Sottanelli nel suo intervento -. Non veniamo a raccontarvi promesse o cose impossibili da realizzare, ma vi diciamo quello che abbiamo già fatto: in questi 5 anni alla Camera posso dire di avere rappresentato le istanze del territorio, sul sisma, ad esempio, e sull’emergenza maltempo dove mi sono battuto con Enel e Terna per i risarcimenti aggiuntivi e per maggiori investimenti sulla rete elettrica. Quello che voglio è continuare a rappresentare questo territorio, rimanendo a disposizione dei cittadini e degli amministratori che sanno di aver sempre potuto contare su di me. Solo se avremo un rappresentante della nostra provincia in Parlamento, nel mio caso al Senato, potremo dare voce alle tante problematiche del nostro territorio, non affidiamoci a chi si nasconde dietro simboli vuoti e il giorno dopo l’elezione scapperà via».

Leave a Comment