Bus a noleggio, nel Teramano il 10 per cento non è in regola con la revisione

TERAMO – Il 16,18% degli autobus per trasporto persone destinati a servizio di noleggio con conducente immatricolati in Abruzzo non risulta in regola con la revisione. E’ quanto emerge dall’analisi, su dati ufficiali del Ministero dei Trasporti, svolta da Facile.it, portale italiano per la comparazione di tariffe RC auto e altri servizi. Si tratta di 111 mezzi, su un totale di 686, presenti nell’Archivio Nazionale dei Veicoli gestito dalla Motorizzazione. Rientrano nella categoria veicoli utilizzati per gite scolastiche o tour turistici.
In base ai calcoli di Facile.it la provincia con la percentuale più alta di questo tipo di bus non revisionati è L’Aquila (29,30%), seguono Chieti (13,69%), Pescara (13,16%) e Teramo (9,77%). Facile.it precisa che tra i veicoli non in regola potrebbero esserci anche quelli non più in uso, ma è impossibile conoscerne il numero preciso. Il codice della strada (articolo 80) stabilisce che per i veicoli adibiti a noleggio con conducente la revisione deve essere disposta annualmente. Il mancato rispetto della legge, oltre a comportare rischi in termini di sicurezza ed essere soggetto a sanzioni amministrative, può avere ripercussioni anche dal punto di vista assicurativo; in caso di sinistro, la compagnia ha il diritto di rivalersi sull’assicurato.

Leave a Comment