Ztl, parcheggi, pavimentazione di corso de Michetti: le proposte dei commercianti di Shopping in Teramo Centro

TERAMO – Alcune piccole proposte che secondo l’esperienza dei commercianti teramani possono costituire «un primo, piccolo passo per riportare l’attenzione sul Centro Storico di Teramo e per migliorarne la sua fruibilità», da parte dei residenti ma anche dei visitatori e turisti, sono state presentate dal presidente del Consorzio Shopping in Teramo Centro, Daniela Ciarrocchi, al commissario Luigi Pizzi. I commercianti hanno elaborato alcune indicazioni al prefetto che gestisce la vacatio dell’amministrazione comunale fino alle prossime elezioni, che riguardano la pavimentazione di Corso de Michetti, i parcheggi in centro storico, l’illuminazione e la Zona a traffico limitato.

Nuova pavimentazione Corso De Michetti Il suggerimento è di mantenere sì il progetto per quanto riguarda l’eliminazione dei marciapiedi e delle barriere architettoniche, ma di rimodularlo, facendo attenzione all’uniformità della pavimentazione con corso Cerulli: mantenere cioè su entrambi i ‘sanpietrini’ con lo scopo di «salvaguardare il valore storico-culturale dei quartieri interessati – scrive il presidente Ciarrocchi -, ma anche di velocizzare al massimo l’ultimazione del progetto e recuperare risorse da destinare al miglioramento della pavimentazione delle traverse che collegano i corsi alle parallele limitrofe». 
Parcheggio Archivio di Stato (Ex Carcere Sant’Agostino) Si torna a parlare dell’area di risulta del vecchio carcere di Sant’Agostino, di proprietà del Demanio attraverso l’Archvio di Stato. I commercianti ne chiedono l’utilizzo a parcheggio, capace di 70-80 stalli, con ingresso carrabile da Circonvallazione Ragusa e pedonale su piazza Sant’Agostino: «Non avrebbe alcuna ripercussione sull’area pedonale – scrivono – e anzi ne aiuterebbe lo sviluppo e la fruizione». 
Parcheggi San Francesco e San Gabriele. I multipiano sono bui, sporchi e poco sicuri, soprattutto di sera. Se ne chiede una maggiore cura, in particolare di ottimizzare l’organizzazione della biglitteria durante l’intera giornata, rinforzarne l’illuminazione interna ed esterna, con percorsi e segnaletica visibile e chiara verso il centro storico.
Illuminazione e varchi Ztl. Le nuove luci a Led, installate a macchia di leopardo, non sono efficaci. Si chiede attenzione a una distribuzione omogenea dei corpi luce, e il miglioramento degli  impianti sui Corsi e nelle principali vie commerciali. Sempre in centro, si chiede la rimodulazione degli orari di alcuni varchi della Zona a traffico limitato.
Bando per la gestione dei parcheggi comunali a pagamento. Voce in capitolo i commercianti del Consorzio la chiedono  sulle tariffe e sul frazionamento orario ad essere collegate per le strisce blu: quale migliore occasione per chiede l’opinione dei commercianti quella dell’imminente bando per affidare la gestione dei parcheggi a pagamento?

Leave a Comment