Rottamazione cartelle comunali e Tari, il 30 aprile scadono i termini

TERAMO – Il Comune di Teramo ricorda che il prossimo 30 aprile scadono sia il termine per il versamento della seconda rata Tari 2018 che per la presentazione delle istanze relative alla cosiddetta rottamazione delle cartelle. Per quanto riguarda la TAri, il versamento potrà essere effettuato tramite i modelli F24 precompilati, allegati all’Avviso di scadenza ricevuto nel febbraio scorso. o presso gli sportelli della Tari alla Teramo Ambinte in piazza Garibaldi. Per quanto riguarda la rottamazione, invece, si ricorda che è possibile chiedere la definizione agevolata dei pagamenti non effettuati delle ingiunzioni fiscali notificate entro il 16 ottobre 2017 e relative a Entrate Tributarie  (quali Ici, Imu e Tasi, Tarsu/Tia/Tari, Cosap ed Imposta Comunale sulla Pubblicità), sanzioni al Codice della Strada.

Leave a Comment