Vincono la gara raccogliendo tre chili di asparagi selvatici FOTO

TERAMO – Grande partecipazione alla Tenuta Cerulli Spinozzi in occasione della giornata per la valorizzazione degli asparagi attraverso la prima edizione della Gara di raccolta non competitiva promossa dall’Accademia asparagi selvatici, associazione aderente all’Aics. Una combinazione di tradizione, gastronomia e amore per la natura hanno animato una giornata di divertimento per tutti, che ha visto fronteggiarsi otto squadre, quattro per la gara a piedi “Giovani spirn” e quattro con l’automobile per il “Rally de li spirn”. I vincitori, che hanno totalizzato una raccolta di oltre tre chili di asparagi, sono stati Raffaele Cioci, Ludovica e Vittoria Santilli di Canzano, accompagnati dalla commissaria di gara Rita Di Sciullo di Casoli (Chieti). Molti i partecipanti provenienti da fuori provincia, che hanno apprezzato i prodotti dell’enogastronomia locale, così come il laboratorio di erbe aromatiche spontanee curato dagli esperti Rita Pellegrini e Gino Primavera. «Crediamo che questa manifestazione – commenta il presidente dell’Accademia, Maurizio Cruciani – possa diventare un importante momento di sostegno e valorizzazione dei prodotti di qualità del territorio teramano».

Leave a Comment