Il senatore Marsilio (FdI) e il candidato Morra in visita al carcere di Castrogno

TERAMO – Una delegazione di Fratelli d’Italia, guidata dal senatore Marco Marsilio, con il candidato sindaco Giandonato Morra, il commissario provinciale Marilena Rossi e il vice presidente del movimento giovanile, Francesco Di Giuseppe, si è recata presso la casa circondariale di Teramo su invito del corpo di Polizia Penitenziaria. «Ho preso visione di una situazione drammatica – ha commentato il senatore -. Agenti e personale dell’amministrazione sono costretti a sopportare un carico di lavoro quasi doppio rispetto ai parametri. Solo 130 effettivi, su una pianta organica di 216, sono operativi nel poter garantire la sicurezza. Gli agenti hanno accumulato oltre 16.000 giorni di ferie arretrate e hanno sulle spalle 45.000 ore di lavoro straordinario – ha aggiunto Marsilio -. I detenuti sono in sovrannumero di almeno 150 unità, alloggiano in coppia in celle progettate per essere singole. Fratelli d’Italia ha ribadito il proprio impegno ad assumere nuovo personale e aprire nuove carceri, per garantire maggiore sicurezza e condizioni dignitose di lavoro per i servitori dello Stato, insieme ad un trattamento civile dei detenuti». Sui problemi riscontrati al carcere di Teramo il senatore Marislio ha annunciato una interrogazione al Ministro della Giustizia.

Leave a Comment