Massacra di botte la madre e danneggia casa: i carabinieri salvano la donna e arrestano il figlio

GIULIANOVA – I carabinieri l’hanno salvata dalla furia del figlio, che ha preso a pestarla a sangue, coprendola di pugni, senza risparmiare alcuna parte del corpo. Con i vestiti strappati e sporchi di sangue, un occhio tumefatto e graffi sul volto, con un vasto ematoma su un ginocchio, la donna è stata  accompagnata al pronto soccorso dell’ospedale di Giulianova e qui giudicata guaribile in una ventina di giorni. L’aggressore, un 27enne già noto alle cronache e protagonista di episodi analoghi, l’ultimo dei quali ad ottobre, è stato trovato in casa dagli stessi militariche la donna era riuscita ad avvertire con una telefonata al 112. La furia dell’uomo non ha risparmiato neanche la propria abitazione visto che ha seriamente danneggiato porte e mobili. Dopo le formalità di rito, l’ucraino è stato quindi per maltrattamenti in famiglia e portato al carcere di Castrogno, a disposizione della Procura. L’udienza di convalida dell’arresto è attesa per domattina.

 

Leave a Comment